Endodonzia: Quando l’insulto batterico arriva alla polpa del dente causa pulpiti,lesioni periapicali,granulomi e ascessi. Della risoluzione di tali patologie si occupa l’endodonzia: con tecniche all’avanguardia permette la devitalizzazione degli elementi dentari malati, con la rimozione della polpa infetta e la detersione e disinfezione del complesso sistema di canali che costituiscono l’endodonto e la loro otturazione. Se alla fine del trattamento il dente è troppo debole è possibile inserire nei canali radicolari un perno in fibra di vetro o carbonio che faccia da anima solida per rendere più efficiente il successivo restauro protesico o conservativo.

 –Dott.ssa Vanuzzo – Dott Grego –

Il Dentista...

proprio come lo vorresti!

Consigli curiosità novità dal mondo odontoiatrico
Leggi le News ANDI del tuo dentista
Convenzione Caminese
Convenzione Caminese
Torna alla pagina iniziale